40 colpi non bastano per la galera, il giudice: «sono furtarelli»

Arrestato lo scorso agosto per aver investito due carabinieri che avevano tentato di bloccarlo, aveva patteggiato ed era tornato libero. Ma la fedina penale del 47enne vicentino è molto più lunga. Come spiega il Giornale di Vicenza, gli inquirenti sono convinti che sia l’autore di almeno 40 furti tra Schio e Bassano. La procura aveva chiesto l’arresto ma il giudice ha detto no: sono furtarelli di scarso valore e ultimamente si sta comportando bene.

Tags: ,