Asiago si accende: torna “Fiocchi di luce”

Sono attese oltre 30 mila persone sull’Altopiano dei Sette Comuni per l’evento “Asiago Fiocchi di luce“, la manifestazione dedicata ai fuochi d’artificio in programma all’aeroporto Romeo Sartori nel prossimo week-end, venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 febbraio. Come scrive l’Ansa, lo spettacolo piro-musicale darà voce ad un racconto, creando un momento di condivisione di storie, ricordi ed emozioni. A liberarsi nel cielo sarà il canto della montagna, in tutte le sue sfumature, fatto di melodie che si tramutano in giochi di luce. Fra le numerose aziende pirotecniche internazionali che si sono candidate allo spettacolo, il tema selezionato per questa edizione, firmato dall’azienda veneta Parente, è “La voce della montagna”. Lo spettacolo dei fuochi d’artificio, infatti, sarà anticipato da animazioni musicali in tutti e tre i giorni.

«Abbiamo voluto scegliere un tema particolarmente suggestivo – spiega il sindaco di Asiago Roberto Rigoni Stern – che rispecchiasse e rispettasse l’immenso patrimonio naturalistico che fa da scenario a questi giochi di luce. Non solo, quindi, uno spettacolo altamente coreografico, ma anche dei contenuti che invitino a riflettere e rinsaldino il patto fra uomo e montagna». Come da tradizione, il pubblico, che potrà assistere gratuitamente alla tre giorni, è chiamato a partecipare in prima persona al concorso fotografico “Metti a fuoco”: i migliori scatti saranno valutati e premiati dal Comune di Asiago in un’iniziativa che si terrà a fine mese al Palazzo del Turismo Millepini. Clicca qui per il programma completo.

(Ph. Matteo Caldieraro/Facebook)