«Recoaro ha detto no all’arrivo di 90 clandestini»

«Oggi i recoaresi hanno detto no all’arrivo di 90 clandestini presunti profughi in paese». Lo annuncia in una nota la Erik Pretto, neo eletto Segretario Provinciale della Lega Nord di Vicenza.  «È palpabile la forte preoccupazione e l’allarme sociale per la sicurezza ed il futuro di Recoaro – si legge nel comunicato -, località a vocazione turistica che rischia di vedere ancora di più compromesse le speranze di concreto rilancio economico».

Con Pretto anche l’eurodeputata Mara Bizzotto, la senatrice Erika Stefani ed il consigliere del Direttivo Provinciale della Lega Nord vicentina Stefano Corrà hanno voluto «essere presenti in paese per ribadire che non lasceranno soli i cittadini di Recoaro Terme davanti alla illogica imposizione del Governo Italiano che, attraverso la longa manus della Prefettura, calpesta i diritti dei cittadini e dei loro rappresentanti, democraticamente eletti nelle istituzioni locali, lasciati soli nella gestione della sicurezza del territorio».

Tags: ,