25 aprile festa veneta, Pd: «offesa alla storia»

È scontro in Consiglio regionale del Veneto tra Pd e il consigliere di Indipendenza Veneto Antonio Guadagnini che ha proposto con un Progetto di legge di trasformare il 25 aprile da Festa della Liberazione in Festa del popolo veneto. Per i consiglieri democratici Francesca Zottis e Bruno Pigozzo si tratta di «negazionismo revisionista», «un’offesa alla storia e alla memoria anche di tanti veneti».

«Ci sembra di tornare al Medioevo – sottolineano i due consiglieri democratici -. Che ci siano consiglieri che vogliono negare la storia per affermare un’identità che va a minare le basi del contesto sociale del Veneto è quanto meno vergognoso. Cancellare la memoria storica del 25 aprile – continuano- è offensivo verso chi ha dato la propria vita per l’Italia. Invitiamo il consigliere Guadagnini ad informarsi meglio sulle attività svolte ancora oggi dall’Anpi e dai suoi esponenti e ad un ripasso della storia: non dovrebbe dilettarsi solo in letture a lui affini».

Tags: