Bassano, Rosso presenta il “Diesel Stadium”

I tempi potrebbero essere maturi per realizzare uno dei sogni di Stefano Rosso, presidente della società calcistica Bassano Virtus: costruire uno stadio sportivo moderno e funzionale, degno di una squadra che milita in serie B e che potrebbe divertare la leva per riqualificare la città. L’impianto sportivo, ribattezzato “Bassano Stadium“, potrebbe nascere al posto del Mercante, una struttura ormai obsoleta. Per ora c’è stato solo l’ok a far partire l’analisi che dirà se il progetto è sostenibile economicamente e a livello sociale.

«Mi sono rifiutato di sacrificare altri spazi in nome della cementificazione – spiega Rosso al Corriere del Veneto -. Il calcio sarà solo una delle attrazioni: l’evento di punta della settimana. In realtà noi pensiamo ad un polo multifunzionale a servizio della comunità, fruibile sempre, in grado di intercettare altri target. Darà nuova vita al vecchio Mercante, che fra qualche anno non sarà più utilizzabile, né per il calcio né per il ciclismo, ma ha notevoli potenzialità da sviluppare. E il nostro club potrà trarne beneficio».