Veneto Strade, Zaia: «disinnescata situazione esplosiva»

«L’impegno a garantire la completa manutenzione delle strade del Bellunese, che arriva dal Governo, disinnesca una situazione che stava per diventare esplosiva». È il commento del presidente del Veneto, Luca Zaia, alla lettera del sottosegretario per gli Affari Regionali, Gianclaudio Bressa, che non soltanto ricorda lo stanziamento di 5 milioni previsto dal decreto cosiddetto Milleproroghe, ma annuncia che il Governo «si accinge a presentare un decreto, riguardante gli enti locali, in cui saranno indicate dotazioni finanziarie da attribuire alle province per la gestione della rete stradale».

«Non più tardi di ieri, a Roma, avevo incontrato il Ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, con cui avevamo esaminato la situazione di gravissima criticità che si era venuta a creare nel Bellunese, non soltanto in materia di manutenzione stradale in una delle due uniche province interamente montane d’Italia – prosegue Zaia – ma anche dal punto di vista occupazionale per i lavoratori di Veneto Strade. Prendo atto di questi impegni del Governo e del Ministro, che ringrazio per il sempre costruttivo confronto che ha con la Regione Veneto, e – conclude Zaia – mi auguro che si possa, con la massima rapidità, tornare alla normalità del servizio perché ne va della sicurezza dei cittadini ma anche delle tenuta delle infrastrutture».

Tags: ,