Giovani imprenditori veneti, missione in India

Missione di business e insieme di carattere istituzionale in India per i giovani imprenditori di Confindustria Veneto, che dal 19 al 25 febbraio accompagneranno dieci aziende venete nel subcontinente asiatico, organizzando incontri B2B nelle città di New Delhi, Pune e Mumbai. L’obiettivo è di individuare nuove opportunità commerciali e d’investimento nel Paese per le imprese della regione. Durante la tappa a New Delhi, i giovani imprenditori veneti saranno ospiti dell’ambasciatore italiano in India, Lorenzo Angeloni.

«L’India – ha sottolineato Giordano Riello, presidente del gruppo – è il paese dei Brics a maggior tasso di crescita e con importanti prospettive per l’export veneto. Tessere relazioni commerciali e istituzionali con questo paese, il secondo più popoloso al mondo e sempre più attratto dal Made in Italy, è pertanto fondamentale per favorire l’internazionalizzazione delle nostre aziende». Nel 2015 l’export veneto verso l’India è cresciuto del 13,3% (+10,3% quello italiano). Nel primo semestre del 2016 il solo macro-distretto Padova, Treviso e Vicenza ha segnato un incremento delle esportazioni verso il mercato indiano del 16,3%. L’India, che conta 1,3 miliardi di abitanti, nel 2016 si stima abbia registrato una crescita del Pil del 7,6%.

Tags: