Mafia, Papalia: «al Nord c’è da anni»

Dopo le operazioni concluse la settimana scorsa da parte della Direzione distrettuale antimafia veneziana e dalla Guardia di Finanza, l’ex procuratore Guido Papalia (che da anni sostiene che a Verona, come in tutto il Nord, vi siano infiltrazioni mafiose) torna a denunciare la presenza mafiosa al Nord. Lo scrive Alessandra Vaccari a pagina 17 de L’Arena di oggi. «Ci sono stati dei pessimi a segnali nel nostro territorio – dice Papalia – come gli incendi, per esempio. Troppi per non essere segnali d’allarme».

«Al Nord – dice l’ex procuratore – la mafia è invisibilmente presente»: si trova «nei corridoi delle grandi società» e si infiltra «nelle aziende in difficoltà». «È dagli anni Settanta, Ottanta, che la mafia si è infiltrata al Nord – spiega Papalia – inizialmente con il mercato della droga che però poi ha lasciato a quelli del Nord che erano più bravi. La mafia preferisce settori quali l’edilizia dove riciclare denaro». «La mafia sceglie il Nord e di conseguenza Verona – conclude – perchè il territorio ha un’economia florida».

(Ph. da cislveneto.it)

Tags: ,