Anci e Coldiretti: «alberi antismog in città venete»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Circa 20 tonnellate di polveri sottili all’anno sono assorbite in Veneto grazie alla presenza di 10 mila ettari di bosco ornamentale nelle zone di pianura. Lo si legge in un articolo pubblicato il 16 febbraio scorso sul sito de L’Arena, in cui sono riportati i dati presentati in occasione della ratifica dell’accordo tra Anci Veneto e Coldiretti.

Il patto, siglato presso l’Orto Botanico di Padova dopo il convegno “Un verde più nuovo dell’erba”, è volto a facilitare gli accordi tra amministrazioni comunali e imprenditori agricoli. «L’intesa si prefigge di intervenire in modo strutturale contro lo smog – ha commentato il direttore regionale della Coldiretti, Pietro Piccioni – favorendo la diffusione di parchi e giardini nelle città con piante autoctone. L’associazione agricola mette in campo i propri florovivaisti e i comuni si impegnano a dare priorità allo sviluppo delle aree green affidandole a loro».

(Ph. da publicbroadcasting.net)

Tags: ,

Leggi anche questo