Insulti razzisti, dirigente Dolo espelle un suo tifoso

Una sconfitta sul campo ma anche una lezione di civiltà della società: a darla il dirigente della squadra di calcio del Dolo (Venezia) che ha restituito il biglietto ed espulso dallo stadio un suo tifoso che aveva insultato il numero 7 di colore del Vedelago (Treviso), la squadra avversaria. Entrambe militano nel campionato di Promozione. Il Dolo ieri ha perso sul campo la partita con la formazione trevigiana ma ha vinto in tribuna lanciando un messaggio forte contro il razzismo.

A metà del secondo tempo, come riportano i giornali del gruppo Finegil, un tifoso veneziano ha apostrofato Gansane, classe 1998, giocatore della squadra avversaria, a terra dopo uno scontro, dicendogli «sporco negro, vai a raccogliere banane». Alessandro Coletto, consigliere del direttivo dell’Fc Dolo ha preso le difese del giocatore avversario. «Non ammetto che si verifichino episodi del genere – ha detto – questa società si dissocia nella maniera più assoluta». Il tifoso è stato fatto allontanare e gli è stato restituito il denaro del biglietto. «Voglio che il messaggio sia chiaro – ha concluso Coletto – piuttosto pago io gli otto euro del biglietto pur di tenere fuori dal nostro campo sportivo i razzisti». La partita si è conclusa con la sconfitta dei padroni di casa del Dolo per 2-1.

(ph: fcdolo1909.it)

Tags: ,