BpVi, associazione azionisti dal sottosegretario Baretta

L’associazione “Noi che credevamo nella Banca Popolare di Vicenza e in Veneto Banca” dà comunicazione dell’avvenuto colloquio con il sottosegretario dell’Economia e delle Finanze, Pier Paolo Baretta. Durante il «doveroso incontro», rende noto l’associazione, sono stati affrontati diversi aspetti: «dal rilancio della banca e del territorio a una doverosa azione di responsabilità verso tutti i soggetti che hanno traghettato l’Istituto alla disastrosa situazione attuale».

«Con la specifica nostra richiesta di valutare le responsabilità – prosegue la nota – , oltre che dell’amministrazione Zonin, anche dell’ex amministratore delegato Francesco Iorio e del suo c.d.a. fino ad arrivare a un’azione di ristoro vera e dignitosa per tutti i risparmiatori che all’interno dell’Istituto hanno investito i risparmi di una vita. Il sottosegretario ha accettato l’invito a partecipare a una delle prossime assemblee».