Scissione Pd, ecco i veneti pronti ad uscire

Mentre il Partito Democratico sembra ormai avviarsi verso la scissione, in Veneto i suoi esponenti si interrogano sul da farsi. Come scrive Marco Bonet sul Corriere del Veneto di oggi a pagina 2, non tutti i big di spicco hanno deciso se rimanere o staccarsi dal partito. Tra i sicuri ci sono il deputato veneziano Davide Zoggia e l’eurodeputato padovano Flavio Zanonato (in foto) pronti a seguire Massimo D’Alema, Pierluigi Bersani, Roberto Speranza e Giuliano Pisapia nello strappo in protesta contro la deriva personalistica del Pd.

In uscita sono dati anche i deputati veneziani Michele Mognato e Delia Murer, il senatore Felice Casson (che già dal 2016 non ha rinnovato la tessera del partito), il consigliere regionale Piero Ruzzante e l’ex consigliere regionale e ex segretario della Cgil veronese Roberto Fasoli (area civatiana). La lista dei probabili fuoriusciti prosegue con la deputata padovana Margherita Miotto (vicina a Rosy Bindi) e il consigliere regionale catto-dem Claudio Sinigaglia. Se la scissione dovesse verificarsi, l’uscita di questi membri dal partito potrebbe giocare un peso molto importante alle prossime elezioni amministrative di Padova e Verona.

Tags: ,