Neonato piange giorno e notte, 17enne lo minaccia con coltello

L’episodio è accaduto l’agosto scorso a Vicenza. Il 17enne, come spiega Il Giornale di Vicenza, era in periodo di studio intenso per poter superare gli esami di riparazione. Nella stessa palazzina vive una giovane coppia che aveva appena avuto un bambino e, come molti neonati, piangeva in molti momenti della giornata. La situazione ha esasperato il giovane che un pomeriggio si sarebbe presentato, armato di coltello da cucina, alla porta dei vicini e avrebbe minacciato la mamma e puntato la lama contro il piccolo. «Lo ammazzo se non smette di piangere». Il 17enne, che si è successivamente scusato e avrebbe spiegato che il gesto era dovuto allo stress, ora rischia di finire a processo per minaccia grave.

 

Tags: ,