Elezioni Belluno, Pd candida Dal Farra

Il Pd bellunese ha deciso: la segretaria provinciale Erika Dal Farra, 28 anni (in foto), sarà il candidato sindaco del partito alle prossime elezioni amministrative. Come scrive Andrea Zucco sul Corriere del Veneto nell’edizione di Treviso-Belluno a pagina 11, la candidatura della Dal Farra, avviene in seguito alla rinuncia alle primarie opzione osteggiata da sempre anche dal sindaco uscente Jacopo Massaro (ex Pd) con cui si sta trattando ora per un’alleanza. Ma se l’intesa su un nome unico per il centrosinistra dovesse fallire, i due correranno l’uno contro l’altra. «Con Jacopo continuiamo il dialogo politico – spiega Dal Farra – a prescindere dal mio nome e dalle rinunce di personalità di spicco come Irma Visalli e Mirco Costa (gli altri democratici finora in pista, ndr). La riunificazione del centrosinistra è un nostro obiettivo, (…) Se non ci riusciamo, oggi il partito ha una persona da spendere».

Tra le priorità di Dal Farra i servizi ospedalieri («per anni non ci siamo resi conto che l’ospedale di Belluno si stava indebolendo e che il fenomeno non riguarda solo gli ospedali di periferia») il centro storico («va rivitalizzato con politiche ad hoc») e la viabilità («occorre pensare, tra le altre cose, ai collegamenti stradali con l’esterno e alla stabilizzazione del ponte Bailey»).