Vicenza, palpeggia bambino al cinema: arrestato 45enne

Un uomo di 45 anni è stato arrestato ieri al cinema Patronato di Vicenza con l’accusa di aver molestato un bambino di 8 anni durante la visione di un film per ragazzi (Oceania). Come scrive Bendetta Centin nell’edizione di Vicenza del Corriere del Veneto a pagina 10, sabato pomeriggio, nonostante la sala fosse praticamente vuota con molti posti liberi, l’uomo si è seduto di fianco al bimbo cominciando prima a strusciarsi con la gamba su quella del piccolo, poi a palpeggiarlo sulla coscia. Ma la madre, seduta due poltrone più in là dopo la secondogenita di 5 anni, si è accorta e ha cominciato a urlare e inveire contro l’uomo.

A quel punto gli addetti alla sala sono intervenuti accendendo le luci e il molestatore è stato rapidamente accerchiato dagli altri spettatori che lo hanno bloccato mentre tentava di fuggire. Un poliziotto fuori servizio ha impedito che il 45enne venisse linciato dalla gente e lo ha trattenuto fino all’arrivo della polizia che lo ha arrestato. Il molestatore aveva già precedenti per detenzione di materiale pedopornografico e pornografia minorile. «Non ho fatto nulla a quel bimbo, sono fantasie della donna, è solo un equivoco», si è giustificato l’operaio, padre anche lui di un ragazzino di 9 anni.

(ph: patronatoleone13.org)

Tags: ,