Bassano, evento International Dance: «snobbati da Comune»

L’organizzatore del Bassano Open, Mauro Lini, si dice pronto a chiudere baracca e trasferire altrove la manifestazione promossa dalla scuola International Dance, giunta quest’anno alla venticinquesima edizione. Lo scrive Johnny Lazzarotto a pagina 15 dell’edizione vicentina del Corriere del Veneto di oggi.

«Dopo venticinque anni di impegno per la città siamo pronti a dire basta – dice Lini – e lo facciamo perché, pur portando anche quest’anno 3000 ballerini a Bassano che qui giungeranno con famiglie e amici al seguito, l’amministrazione comunale, anziché agevolarci e sostenerci, non ci dà nemmeno un euro di contributo e, come se non bastasse, ci costringe a sborsare somme ingenti per pagare l’utilizzo dei palasport cittadini».

Il probelma, quindi, è che manca il sostegno del Comune. Tra gli sponsor dell’iniziativa, invece, compaiono la Regione Veneto e il Trentino Alto Adige. «È chiaro – conclude Lini – se qui non avremo aiuti saremo costretti a pensare di andare altrove ribadendo comunque che se le cose non cambieranno, l’anno prossimo il “Bassano Open” non saremo in grado di realizzarlo. I costi sono importanti, e senza il supporto dell’amministrazione che abbiamo avuto fino al 2013 l’evento è improponibile».

(Ph. da thestar.com)

Tags: ,