«Occhiale veneto, eccellenza a livello mondiale»

«Il Nord-Est resta un’area di eccellenza a livello mondiale, nonostante la concorrenza crescente degli altri Paesi, emergenti e non». A parlare è il presidente di Mido, la manifestazione milanese dedicata all’innovazione nel campo dell’occhialeria, Cirillo Marcolin. Lo riporta Luigi dell’Olio a pagina 17 del Mattino di oggi. Marcolin sottolinea che i dati relativi al 2016 sono positivi per la produzione italiana che, «nonostante i tanti fattori di incertezza», ha registrato una crescita del 3,7% rispetto al 2015.

«Le nostre aziende dispongono di livelli di eccellenza indiscussi e di una leadership riconosciuta a livello mondiale – ha aggiunto Marcolin – il know-how e le competenze professionali e tecnologiche delle imprese del comparto, in particolare del distretto bellunese, sono frutto di uno sviluppo secolare che ha contribuito all’evoluzione dell’occhialeria a livello internazionale in maniera decisiva». Il presidente di Mido, infine, non si sbilancia sull’affare Luxottica-Essilor: «l’auspicio è che l’occupazione rimanga e che sia incrementata in futuro», commenta, senza esprimere giudizi su dove verrà spostata la sede dell’azienda.

(Ph. da federottica.org)

Tags: ,