Confagricoltura Veneto, nuovo presidente è Giustiniani

Cambio al timone di Confagricoltura Veneto. Il consiglio direttivo, aperto ai delegati dell’assemblea, ha nominato ieri il nuovo presidente che guiderà l’associazione nel prossimo triennio. È Lodovico Giustiniani, trevigiano, 50 anni, laurea in agraria e amministratore dell’azienda agricola Borgoluce di Susegana. Lo rende noto l’ufficio stampa di Confagricoltura Veneto in una nota.

Nel nuovo direttivo vicepresidente vicario sarà il presidente di Confagricoltura Padova, Giordano Emo Capodilista, mentre vicepresidente sarà Michele Negretto, presidente di Confagricoltura Vicenza. Giustiniani, che è stato eletto all’unanimità, è presidente di Confagricoltura Treviso e dell’Associazione veneta allevatori, oltre che consigliere del Consorzio di tutela del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene docg e consigliere del Consorzio agrario di Treviso e Belluno.

«C’è una nuova Pac (Politica agricola comune) da riscrivere – ha detto Giustiniani – e dovremo iniziare a riflettere se sia necessario individuare nuove forme di sostegno e incentivazione per sostenere la nostra agricoltura, che deve essere pronta ad affrontare le sfide del futuro di un mercato sempre più improntato all’innovazione e alla globalizzazione».