Allevatori contro Rai: «no demonizzazione settore avicolo»

Michele Barbetta, presidente della sezione Avicoli di Confagricoltura Veneto, risponde duramente alla «demonizzazione degli allevamenti avicoli fatta ieri sera dal gruppo ambientalista Animal Equality in un servizio del Tg1». Barbetta sottolinea in una nota come nel Veneto «dal 2012 siano stati ammodernati tutti gli impianti, con investimenti per milioni di euro, in base alle normative del benessere animale. Per il rappresentante degli allevatori avicoli veneti, una simile criminalizzazione «rischia di danneggiare fortemente un settore che rappresenta una punta di diamante sul territorio italiano con 2 miliardi di uova prodotte ogni anno e 200 milioni di fatturato, che rappresenta il 16 per cento del totale nazionale».