Leoni (Ordine Medici): «basta bufale web sui vaccini»

«Si deve fare sempre di più per la corretta informazione al cittadino, tanto che questo aspetto e la lotta alle bufale in rete saranno anche il tema portante della prossima edizione di Venezia in Salute. In rete si trova purtroppo di tutto, e certe notizie sono fuorvianti come appunto in tema di vaccini e molto altro ancora». Così in un articolo di Simone Bianchi su La Nuova Venezia a pagina 24, il presidente dell’Ordine dei medici, Giovanni Leoni, interviene sulle vaccinazioni tema molto caldo e sul quale negli ultimi mesi sono stati fatti numerosi incontri con la popolazione per fare informazione e sensibilizzazione. «Serve un approccio omogeneo da parte di tutte le Regioni, poiché si è visto già un raddoppio del dissenso consapevole da parte delle famiglie – spiega Bianchi -. La controinformazione su questo tema ha già fatto troppi danni, e ha avuto presa sulla popolazione. La vaccinazione non deve essere tabù».

Illustrando le sfide per il 2017, il presidente dell’Ordine dei Medici ha parlato anche del problema dell’inquinamento cittadino: «I rischi per la salute pubblica sono evidenti», sottolinea Giovanni Leoni, «e gli Ordini dei medici si devono affiancare agli enti pubblici per supportarli nella migliore programmazione possibile. Non si possono ipotizzare solo soluzioni tampone come il blocco del traffico. Per Venezia si deve guardare a vaporetti elettrici e autobus meno inquinanti. A livello nazionale incentivi per cambiare le auto, ma anche intervenire sulle caldaie per il riscaldamento. Il pellet causa un notevole inquinamento. Servono investimenti e correttivi al sistema di vita».

Tags: ,