Padova, sondaggio Twig di Giordani: pari con Bitonci

L’istituto Twig, di Aldo Cristadoro, ha condotto il primo sondaggio della campagna elettorale per le comunali di Padova. Come scrive Claudio Malfitano sul Mattino a pagina 2, secondo i dati diffusi dalla sua lista civica “Amo Padova”, Sergio Giordani (in foto) sarebbe testa a testa con l’ex sindaco Massimo Bitonci. «La situazione è cristallizzata al 26 gennaio, subito dopo la discesa in campo di Giordani – spiega il data manager Aldo Cristadoro – È una competizione alla pari, in cui Bitonci e Giordani partono sulla stessa linea, mentre i Cinque Stelle hanno un dato più basso rispetto a quello nazionale, perché quando ci sono candidati forti non trovano spazio per tentare di arrivare al ballottaggio». Secondo il sondaggio, gli indecisi sono il 13% egli indecisi il 28%.

«Giordani ha un vantaggio competitivo perché è un candidato trasversale che può raccogliere da un’area vasta»,continua Cristadoro, al contrario Bitonci «è percepito come l’artefice della sua caduta, perché ha fatto scelte politiche sbagliate». L’operato dell’ex sindaco, sempre secondo il seondaggio Twig, è positivo solo per il 44,7% del campione sondato, negativo per il 52,1%: «questo è anche dovuto al fatto che la notorietà di Bitonci è al 95% – conclude il data manager -. È molto conosciuto ma polarizza e divide. Ha uno zoccolo duro di “super fan” a cui si contrappone il blocco di “super-critici”». Il sondaggio ha preso in esame un campione stratificato di 907 casi con un mix tra interviste telefoniche e sul web.

Tags: ,