Cona e Bagnoli, arriva prete dedicato ai migranti

Padre Lorenzo Snider, consigliere della Società Missioni Africa, si farà carico dei richiedenti asilo ospitati nell’ex caserma di San Siro a Bagnoli, nella Bassa Padovana, e nel centro di prima accoglienza di Cona, nel Veneziano. Secondo quanto scrive Claudio Baccarin a pagina 24 del Mattino di oggi, il vescovo di Padova Claudio Cipolla ha infatti individuato in Snider il profilo adeguato per occuparsi dell’assistenza spirituale dei profughi ospitati nei due hub.

Padre Snider, 41enne originario di Villa di Chiavenna in provincia di Sondrio, è stato otto anni in missione in Costa d’Avorio, dove si è occupato dell’evangelizzazione delle chiese dell’organizzazione delle comunità. «Ciò che ora ci interessa – aveva detto padre Snider al suo rientro in Italia – è far dialogare il mondo dei giovani e dell’Africa e che faccia percepire la ricchezza che viene dallo scambio reciproco».

(Ph. da seminariotreviso.it)