Padova, Giaretta: «subito accordo per secondo turno»

L’ex sindaco di Padova Paolo Giaretta interviene in merito alla delicata situazione del centro-sinistra padovano. Avanzando una proposta: «fare subito il patto tra Giordani e Lorenzoni per il secondo turno», in modo da usare il primo turno come se fossero delle primarie. Lo riporta Claudio Malfitano a pagina 23 del Mattino di oggi.

«Le primarie usate come clava – scrive Giaretta – pro e contro, appelli, sottoscrizioni, accuse e controaccuse sui social. E se provassimo ad avere un approccio un po’ diverso?». La proposta, quindi, è di smettere di litigare sul metodo e arrivare ad una dichiarazione congiunta dei due candidati, che si impegnino ciascuno a sostenere chi dei due riuscirà ad andare al ballottaggio. «Sono due persone per bene e ci si potrebbe fidare», conclude Giaretta.

Tags: ,