Dovigo (civica-Sel): «sospendere tutti i lavori a Borgo Berga»

Sospendere i lavori edilizi in atto sui lotti A-B-C-D del Piruea Borgo Berga. Lo chiede con un’interpellanza alla giunta comunale, la consigliera vicentina Valentin Dovigo (civica-Sel). La sospensione, si legge nella nota è necessaria «per non aggravare ulteriormente i rischi territoriali (…) fra cui le condizioni di pericolosità idraulica» e «per fermare lo stato delle cose fino alla pronuncia del Tribunale del Riesame e non favorire, così, un aggravamento dei reati e permettere che i fabbricati possano essere venduti a cittadini ignari». «Ai Comuni spettano per competenza istituzionale la vigilanza ed il controllo sulle attività edilizie – continua Dovigo – i permessi a costruire rilasciati sono già ampiamente scaduti».

«Le difformità rilevate sono pesanti e gravi, con ricadute esplicite sulla qualità della città, del territorio e del paesaggio e sull’intensificarsi del rischio idrogeologico – conclude la consigliera – Sospendere i lavori a Borgo Berga, prima della decisione del Tribunale del Riesame, significa che le istituzioni non sono inerti quando si tratta di contrastare le illegalità e gli abusi, significa anche affermare la dignità alla politica, affinchè attraverso le diverse scelte urbanistiche non sia inconsapevole o corresponsabile».

 

Tags: ,