Nuovo aeroporto Treviso, piano Save dimezzato

Il masterplan voluto da Save per portare lo scalo aeroportuale di San Giuseppe alla soglia dei 5 milioni di passeggeri, passa dai 130 ai 50-60 milioni di euro. Come scrive Andrea Passerini su La Tribuna a pagina 8, l’aeroporto trevigiano verrà sì rimodernato e potenziato ma in misura minore del previsto. Il ridimensionamento del nuovo Canova è stato deciso in due recenti incontri di Save, Enac e AerTre con le amministrazione comunali di Treviso e di Quinto, guidate dai sindaci Giovanni Manildo (Pd) e Mauro Dal Zilio (Lega). La svolta sarebbe dovuta alle resistenze dei Comuni coinvolti alle opere viabilistiche connesse all’aeroporto, resistenze che avrebbero imposto costi e oneri troppo alti per Save. In particolare Manildo avrebbe insistito sulla sostenibilità ambientale delle nuove infrastrutture mentre Dal Zilio avrebbe messo posto mille paletti su sicurezza, traffico e viabilità. Due visioni quindi incompatibili con un piano delle dimensioni volute da Save.

Tags: ,