Vicenza, 18enne si sente male in classe: era al quarto aborto

Una diciotenne di origini africane, rimasta incinta per la quarta volta, ha deciso di indursi l’aborto ingerendo un farmaco contro gli spasmi addominali, senza consultare un medico. Poi è andata a scuola come se niente fosse. Solo che, durante la giornata, ha iniziato a sentirsi male ed è stata immediatamente portata in ospedale. Dopo un’attenta visita, i medici hanno scoperto l’origine di quei dolori: la ragazza aveva abortito. La polizia è stata subito avvertita e la 18enne è stata denunciata per procurato aborto ed è stata condannata a 15 giorni di reclusione.

Tags: ,