Auguri Vicenza Calcio: società compie 115 anni

Il 9 marzo 1902, con la convocazione del primo consiglio direttivo nella palestra comunale di contra’ Santa Caterina, nacque Associazione Calcio Vicenza. Il club veneto festeggia oggi 115 anni di storia, tra le società più longeve del calcio italiano e la più antica della regione. Una  storia lunga e di grande prestigio: il Vicenza vanta uno dei migliori curriculum nel panorama nazionale, con trascorsi anche a livello internazionale. La Coppa Italia conquistata nel 1997 e la successiva semifinale di Coppa delle Coppe rappresentano l’apice di un’avventura infinita, impreziosita da 30 campionati in serie A di cui 20 consecutivi fra il 1955 e il 1975. In bacheca anche la Coppa Italia di Serie C (1982) a cui si aggiunge l’orgoglio di aver cresciuto e plasmato in casa metà dei Palloni d’Oro italiani, Paolo Rossi e Roberto Baggio (gli altri sono Gianni Rivera e Fabio Cannavaro).

Ad inizio della sua storia il Vicenza sfiorò lo scudetto nel 1910-1911, sconfitto nella doppia finale dalla Pro Vercelli. Un titolo simbolico, quello di vicecampione d’Italia, che verrà doppiato nel 1977-1978, alle spalle della Juventus, nella squadra di G.B.Fabbri del presidente Giussy Farina e con Paolo Rossi capocannoniere del campionato. L’ultimo campionato di serie A il Vicenza l’ha disputato nella stagione 2000-2001 (in quella squadra c’era Luca Toni, altro attaccante “scoperto” in biancorosso), poi solo serie B, un anno di Lega Pro e alcuni ripescaggi. Nel giorno del compleanno i tifosi sognano quello che ormai sognano ogni giorno qualunque, il ritorno nella massima serie.

Tags: ,