Disegno di una pallottola per Brugnaro

Vicino al parco Bissuola di Mestre, in via Bacchiglione al civico 6, è apparso un graffito di un ragazzo con la pistola e la scritta «Brugnaro mangiati una…» seguito dal disegno di una pallottola. Come scrive Francesco Furlan su La Nuova Venezia a pagina 24, il writer ha agito nella notte firmandosi con la tag “Red”. Accanto al disegno anche un’altra scritta: «il Bissuola è nostro». Sull’episodio sta ora indagando la Digos:«un’idea su chi possa essere ce l’abbiamo, ma aspettiamo – dice l’assessore alla Sicurezza Giorgio d’Este – questi graffiti lanciano un messaggio intimidatorio, che ci fa capire che la giunta sta lavorando nella giusta direzione per la riqualificazione del parco».

Il graffito potrebbe essere collegato alla protesta del collettivo Loco e del coordinamento studentesco contro l’abbattimento a febbraio dei “Cubi”, un’installazione che sarebbe stata usata anche dagli spacciatori come torretta d’avvistamento per segnalare l’arrivo delle forze dell’ordine. Il collettivo prende però le distanze dal disegno: «noi non c’entriamo, non sappiamo chi possa essere stato». Intanto i residenti dei condomini adiacenti al parco hanno tenuto un’assemblea per protestare contro il degrado e lo spaccio al parco Albanese.

(ph: topradio.it)

Tags: ,