Più Irpef, non servirà solo per Pedemontana

Tra gli obbiettivi dell’aumento del prelievo Irpef a sostegno dei cantieri della Pedemontana, ci saranno anche altri settori. Come scrive Filippo Tosatto su La Tribuna a pagina 2, la nuova tassa finanzierà anche il sostegno al diritto allo studio, la sanità ospedaliera, il finanziamento di nuovi servizi sociali alle famiglie e il completamento del sistema ferroviario metropolitano di superficie. Queste misure, indicate nella delibera presentata al Consiglio, saranno rese possibili grazie al bilanciamento tra le nuove entrate fiscali e le uscite rappresentate dalle rate del mutuo bancario da 300 milioni.

Il gettito annuale della “tassa di scopo” è infatti previsto in 220 milioni ai quali la Regione ne aggiungerà 80 attinti dal proprio bilancio. Ma l’ammontare della rata bancaria a lungo termine non supererà i 16,5 milioni l’anno, quindi il governatore Luca Zaia si troverà a disposizione un “tesoretto” da investire in progetti accarezzati da tempo dalla sua giunta.

Tags: