Padova, De Biagi: «finanzieremo festival estivi»

Pericolo scampato: a Padova i festival estivi saranno finanziati anche quest’anno. Dopo le preoccupazioni degli organizzatori di eventi nei giorni scorsi si erano lamentati delle risposte evasive che arrivavano dagli uffici di Palazzo Moroni, arrivano le rassicurazioni del commissario straordinario Paolo De Biagi. Lo scrive Luca Preziusi sul Mattino di ieri, dopo che nei giorni scorsi lo stesso quotidiano padovano aveva riportato la polemica che aveva visto come protagonisti gli organizzatori di eventi (tra questi il River Film Festival, il Veneto Jazz, Bacchiglione Beat, Tango festival, il cinema estivo ai Giardini della Rotonda e all’Arena, il Buskers Festival degli artisti di strada e Prospettiva Danza), che avevano interpretato i rimpalli dei funzionari comunali come il segnale che quest’anno non ci sarebbero stati finanziamenti. Ed erano pronti a scendere in piazza.

Il nuovo capo settore Cultura, Davide Banzato, era stato accusato di aver concentrato tutte le risorse del settore sui musei civici (di cui è direttore), lasciando scoperti gli eventi estivi. «È falso – si era difeso Banzato – anche perché è passata appena una settimana dalla mia nomina e in nessun modo ho partecipato all’approvazione del bilancio. Finora non l’ho neanche visto, e quindi, ad oggi, non sono in grado di dare risposte».

«Non è cambiato nulla rispetto al passato e l’Amministrazione provvederà come sempre a erogare i contributi», ha fatto sapere il commissario De Biagi venerdì scorso, aggiungendo che «l’attuale mancata allocazione delle specifiche risorse a bilancio è giustificata dalla natura tecnica del bilancio stesso non trattandosi di spese obbligatorie né istituzionalil, mentre le attività culturali consolidate trovano già il corrispondente stanziamento».

(Ph. da padovacultura.padovanet.it)

Tags: ,