L’inferno sul Monte Summano sarebbe opera dell’uomo

E’ quasi certamente di natura dolosa l’incendio che dal tardo pomeriggio di ieri ha interessato il Monte Summano, poco sopra località Cave, nel comune di Santorso (Vicenza). La mano di qualche sconsiderato pare certa dai primi riscontri dei vigili del fuoco di Schio e Vicenza, intervenuti con le squadre della protezione civile dell’Alto Vicentino. Le lingue di fuoco erano visibili ad occhio dalla pianura sino a Vicenza, quindi a distanza di diverse decine di chilometri.

Dalle ultime notizie sembra che il rogo sia stato domato. Si cercano ora focolai ancora accesi, soprattutto nelle zone più impervie. Intanto la protezione civile Leogra-Timonchio Schio lancia un appello: «In queste ultime settimane, nostro malgrado, per gli incendi che hanno interessato la nostra zona, in tanti avete commentato le nostre immagini. La nostra associazione ha sempre le porte aperte sia per conoscerci ma anche soprattutto per diventare uno di noi».

Tags: ,