Lega Nord, commissariata Rovigo

Il congresso provinciale della Lega polesana guidato da Stefano Falconi, ha decretato il commissariamento della sezione del capoluogo. Come scrive Nicola Chiarini sul Corriere Veneto nell’edizione di Padova e Rovigo a pagina 13, al posto del segretario Roberto Areggi è stato messo Stefano Raule (in foto), capogruppo del partito in consiglio comunale a Rovigo. «Areggi resta un amico e un militante prezioso – sostiene il segretario provinciale – Abbiamo scelto di commissariare il partito per dare maggiore impulso all’azione della sezione di Rovigo, unico capoluogo del Veneto con un sindaco leghista. Il capogruppo Raule garantirà un più stretto raccordo tra il partito e l’amministrazione Bergamin».

«Pensiamo a una sezione più aperta – prosegue Falconi – che sappia raccogliere nuovi sostenitori e formare ulteriori militanti. Così, tutti insieme, potremo affrontare al meglio le prossime sfide e puntare a sempre più importanti traguardi». Ma secondo il Corriere del Veneto dietro al commissariamento ci sarebbero anche lotte intestine. Alcune voci infatti parlano di una spallata all’area ancora vicina all’ex leader Antonello Contiero, espulso dal partito a gennaio scorso per indisciplina. Contiero, un tempo molto vicino all’attuale sindaco di Rovigo Massimo Bergamin, oggi è suo acerrimo avversario.

(ph: polesine24.it)

Tags: ,