False cooperative a Verona, evasi 8 milioni

«Già da lungo tempo, assieme a tanti cooperatori e ai presidenti di cooperative della provincia di Verona, stiamo mettendo in guardia dall’attività di alcune false cooperative presenti nel veronese». Lo afferma in una nota il Comitato territoriale di Legacoop Verona, commentando l’operazione della Guardia di Finanza, che due giorni fa ha denunciato quattro persone per aver utilizzato fraudolentemente società cooperative al fine conseguire illecitamente ingenti risparmi d’ imposta. L’attività ispettiva ha interessato due società del settore logistico operanti nel veronese che, tra il 2013 e il 2016, hanno sottratto al fisco oltre 8 milioni di euro tra imposte sui redditi, Iva, Irap e contributi previdenziali.

«Stiamo denunciando con forza – prosegue Legacoop – come tutto ciò generi una situazione notevolmente pesante sul territorio anche per l’intero sistema della cooperazione. Si tratta – spiega il comunicato – di imprese che lavorano sottocosto facendo concorrenza sleale e creando dumping sociale notevole. A tal punto che le cooperative, le vere e sane cooperative, rischiano invece di chiudere a causa delle infiltrazioni di imprese spurie che sul territorio, ad esempio, si aggiudicano appalti di servizi col massimo ribasso».

Tags: ,

Leggi anche questo