Veneto Banca, Carrus: «ho azzerato classe dirigente»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

«Li vogliamo in galera», chiedeva un avvocato all’incontro pubblico in Biblioteca a Ceneda di Vittorio Veneto, dedicato ai soci di Veneto Banca, a cui hanno partecipato il presidente e l’ad dell’istituto, Massimo Lanza e Cristiano Carrus, oltre al sindaco Roberto Tonon e all’assessore Giovanni Napol. Secondo quanto si legge a pagina 21 del Mattino di oggi, Carrus ha ammesso che che «esiste ancora un tasso di omertà» a beneficio dei vecchi dirigenti.

«Se questi li cucchiamo – ha aggiunto – per loro non c’è il cartellino giallo, ma rosso». Carrus ha poi sottolineato il suo lavoro di “pulizia” negli uffici dell’istituto di Montebelluna: «ho azzerato una classe dirigente», ma il processo «è ancora in corso». Il presidente Lanza ha invece insistito sulla necessità di recuperare la fiducia tradita e il legame col territorio.

Tags: ,

Leggi anche questo