Treviso, cane abbaia troppo: avvelenato con acido

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Forse Tobi abbaiava troppo e per questo qualcuno gli ha spruzzato addosso una sostanza simile all’acido muriatico. Secondo quanto scriveva Dario Guerra il 17 marzo scorso sul sito de La Tribuna, il cagnolino «era abbacchiato» quando i suoi padroni sono rincasati a Riese, in provincia di Treviso. «Se ne stava per conto suo – raccontano – nessuna voglia di saltare e di venirci vicino come fa abitualmente». Tobi, che ha quattro anni, aveva una salivazione abbondante e stava evidentemente soffrendo. Il veleno, probabilmente spruzzato con una bomboletta spray, ha rovinato il pelo dell’animale e gli ha causato un’ulcera alla cornea.

Toby ora rischia di perdere un occhio e ha un buco su una zampetta. «Pensavamo – continuano – che il cane avesse ingoiato qualcosa. Abbiamo ispezionato il giardino e abbiamo realizzato che era stato avvelenato. Abbiamo notato schizzi di una sostanza strana sul muretto di cinta. Ci siamo recati dal veterinario e ci è stato confermato che il cane era stato avvelenato. Se avessimo aspettato ancora, Tobi sarebbe morto». Il fatto è stato poi denunciato ai carabinieri di Riese, che hanno aperto le indagini.

(Ph. da addestramentocaniblog.it)

Tags: ,

Leggi anche questo