Banco Bpm, a Fratta Pasini andranno 450 mila euro

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

In vista dell’assemblea dell’8 aprile a Novara, è stata pubblicata la relazione 2017 sui compensi dei vertici di Banco Bpm. Come riporta il Corriere del Veneto a pagina 17, l’emolumento al presidente Carlo Fratta Pasini (in foto) per anno (fino a fine 2019) è di 450 mila euro. Nel 2016, ultimo anno del Banco Popolare, a Fratta Pasini sono stati erogati 468.800 euro di remunerazione complessiva, all’ex ad Pier Francesco Saviotti 1,7 milioni, all’attuale ad Giuseppe Castagna 1,6 milioni compessivi.

 

Tags: , ,

Leggi anche questo