Borgo Berga, attivisti occupano cantiere

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Questa mattina gli attivisti di #Vicenzasisolleva hanno occupato il cantiere di Borgo Berga. In questo momento alcuni di loro sono sopra la gru del cantiere, altri sono incatenati  per bloccare i lavori. All’esterno altri attivisti sono in presidio per tutelare le persone all’interno e supportarle. I lavori sono bloccati, i mezzi non entrano e «l’area è stata sequestrata dal basso, alla vigilia del riesame sul sequestro del cantiere di Borgo Berga», spiega una nota del movimento.

«Giovedi 23 Marzo ci sarà presso il tribunale di Vicenza il riesame riguardo il processo sul sequestro del cantiere richiesto dalla procura, vogliamo che Borgo Berga venga demolito – chiedono i militanti -. Dove la giustizia e la politica non arrivano perché al servizio dei poteri forti, intervengono i cittadini». Intanto, domani alle ore 20:30 Vicenza si solleva ha indetto una fiaccolata con partenza da Via Leoni.

Di seguito il videocommento di un attivista salito sulla gru del cantiere.

Tags: ,

Leggi anche questo