Bagnoli, prefettura: «nuovi arrivati erano già in viaggio»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

«Alla base di tutto c’è un fraintendimento, nel senso che questi 15 erano già partiti da due giorni dalla Sicilia, ed erano in viaggio. Per questo sono stati portati a Bagnoli, perché quello è il posto dove li accogliamo. Ma già questa sera verranno spostati verso una destinazione di accoglienza diffusa nel territorio». Così il prefetto di Padova, Renato Franceschelli, in merito all’arrivo oggi di altri 15 richiedenti asilo al centro di accoglienza di Bagnoli di Sopra, all’indomani delle assicurazioni in senso contrario fatte ieri ai sindaci dal ministro Marco Minniti.

«A Bagnoli funziona così – aggiunge Franceschelli – entrano appena arrivati, lì facciamo gli screening sanitari e poi man mano che si liberano i posti dell’accoglienza diffusa nel territorio vengono spostati. Purtroppo il sindaco li vede entrare, ma si dimentica di dire quando escono».

(Ph. Provincia Padova)

Tags: ,

Leggi anche questo