Casa di Giulietta, nuovo ingresso: due ticket diversi

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Un’entrata a pagamento a fianco dell’androne attuale con percorso museale nella palazzina e uscita su via Cappello. Questa, scrive Enrico Giardini su l’Arena a pagina 13, è il progetto nominato “Di Pietre e d’Amore” per gestire il complesso della Casa di Giulietta, proposto al Comune di Verona dalla Mox Corporation srl. La società ha nella propria possibilità la palazzina di via Cappello 25, confinante col l’edificio della Casa di Giulietta. «Sono 800 metri quadrati in più, cinque piani più un seminterrato, che miglioreranno l’offerta del sito, ora non appetibile». dice il presidente Carlo Benatti.

Ampliato e reso accogliente l’androne dove oggi c’è il negozio Armani da lì si potrà partire per la visita museale, con punti informativi e biglietteria, servizi igienici, una caffetteria, un guardaroba, un book shop, uffici gestionali e tecnici. Dall’ultimo piano del palazzo si accederà alla Casa, di tre piani, arredata secondo la scenografia dell’opera di Shakespeare. In ogni stanza ci sarà una pagina della tragedia di Romeo e Giulietta, con proiezioni che faranno immergere nella loro storia. Per questo percorso i turisti pagheranno un ticket da 8 euro. I visitatori però potranno scegliere di visitare visitare solo il Cortile senza salire nella Casa pagando in questo caso un biglietto di 2,5 euro. L’investimento previsto è di 4,7 milioni di euro totalmente a carico della società mentre il Comune riceverà un canone minimo garantito di un milione di euro l’anno che aumenterà in relazione al successo dell’operazione con l’obiettivo di superare i 20 milioni complessivi, nell’arco della concessione di 12 anni.

Tags: ,

Leggi anche questo