Anpi a Minniti: «25 aprile, no a Salvini a Verona»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Partigiani sulle barricate contro la manifestazione sulla legittima difesa annunciata nei giorni scorsi dal leader della Lega Matteo Salvini e prevista per il 25 aprile in piazza dei Signori a Verona. Come scrive il Corriere del Veneto nell’edizione di Verona a pagina 3, il presidente nazionale dell’Anpi Carlo Smuraglia (in foto) ha inviato una lettera al ministro dell’Interno Marco Minniti, al prefetto Salvatore Mulas e al questore Enzo Mangini per chiedere loro di vietare l’adunata leghista. Secondo l’associazione nazionale dei partigiani infatti, si tratta di un «abuso del diritto»: la legge istitutiva della giornata del 25 aprile, vieterebbe manifestazioni che «si pongono contro l’ordine costituito».

Per ora da Palazzo Barbieri tutto tace. A replicare è invece Salvini: «cosa c’entra l’abuso di diritto? E cosa c’entriamo noi con manifestazioni contro il 25 aprile? Mica inneggiamo al duce o al Fascismo. Noi saremo in piazza per la legittima difesa. E andiamo avanti. Ci sono già pullman che si stanno organizzando da tutta Italia. La nostra sarà una manifestazione pacifica, in Veneto è pure San Marco! Sarà un atto di libertà. Libertà nella libertà, in un Paese che vogliamo più sicuro». E il leader del Carroccio apre ai partigiani: «invitiamo anche l’Anpi in piazza».

(ph: patriaindipendente.it)

Tags: ,

Leggi anche questo