Elezioni Belluno, Messinese candidato M5S: «punto sui giovani»

Stefano Messinese (secondo da destra in foto) sarà il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni comunali a Belluno. Come scrive Federica Fant sul Corriere del Veneto nell’edizione di Treviso e Belluno a pagina, la candidatura di Messinese è stata approvata dalla direzione nazionale del Movimento senza passare le per le comunarie, come invece previsto dal regolamento interno. Nato a Bolzano e napoletano d’adozione, Messinese, 60 anni sposato con due figli, è un ex impiegato Inail. In passato ha maturato esperienze politiche nel sindacato autonomo e poi nei verdi durante un breve periodo negli anni 90. «Voglio battermi affinché anche a Belluno ci siano le condizioni per i giovani di sfondare nel mondo del lavoro senza allontanarsi troppo – dichiara Messinese -. Molti ragazzi infatti sono andati all’estero per studiare, poi hanno trovato un lavoro, la fidanzata e a Belluno non tornano più».

«Sul programma stiamo ancora lavorando – continua il candidato 5 Stelle -, ma certamente un aspetto in cui iscritti e simpatizzanti concordano è, senza dubbio, restituire alla cittadinanza il ruolo principale di essere attiva, trasformando di fatto colui che viene eletto in un portavoce delle esigenze delle persone. Insomma, aldilà delle mie idee, il progetto dev’essere il frutto dell’intera lista». Messinese chiude dando qualche anticipazione: «ci saranno la partecipazione attiva, il bilancio partecipato con la gente, compreso il 5 per 1000 destinato a Palazzo Rosso. Importantissimo sarà il tema dell’agricoltura. Secondo la nostra visione questo settore può e dev’essere una risposta utile a risolvere la crisi, non solo per l’attività produttiva, ma come volano per un nuovo stile di vita. Ecco che punteremo sul biologico, sul recupero dell’agricoltura tradizionale, sui mercati contadini. Insomma un settore primario che vada nella direzione di una riscoperta del territorio accompagnata al benessere della persona».

(ph: belluno5stelle.it)

Tags: , , ,

Leggi anche questo