BpVi, Piccini: «adesioni a rimborso, siamo oltre 66%»

Le adesioni all’offerta pubblica di transazione della Popolare di Vicenza, dopo la proroga decisa mercoledì scorso (e non ce ne saranno altre), «hanno superato il 66% e altri soci hanno già preso appuntamento per la firma. Inoltre c’è un 6% di coloro che pur essendo interessati all’iniziativa restano indecisi». Ad affermarlo in un’intervista all’Ansa, è il Chief Commercial Officer e vice d.g, Gabriele Piccini. Il manager spiega anche che «stiamo ricontattando gli azionisti che non rientrano nelle suddette percentuali per far presente che rispetto alla scadenza del 22 marzo è stata decisa una proroga fino alla mattina di martedì 28. Considerato che in queste giornate l’orario di apertura delle filiali è posticipato alle 18,45 e che sabato ci sarà un’ulteriore apertura straordinaria, contiamo di poter raggiungere un risultato soddisfacente», aggiunge. Quanto alla ricapitalizzazione preventiva Piccini sottolinea che «l’interlocutore delle autorità europee è il Governo» e che «l’importante è che il procedimento sia definito in tempi rapidi».

Tags: , ,

Leggi anche questo