In moto a 300 all’ora, corse finite per Max Wrist

Le corse sono finite per Max Wrist, nome “d’arte” del centauro che sfrecciava a folle velocità lungo il Costo e sulle strade del vicentino pubblicando le sue bravate sui social. Il sergente di prima classe dell’esercito americano, di stanza alla Ederle, non è stato solo degradato ma è stato condannato a 720 giorni di carcere che sconterà in parte in una struttura penitenziaria militare americana in Germania e per il resto negli Stati Uniti. La corte marziale lo ha privato dello stipendio e congedato per cattiva condotta

 

Tags: ,

Leggi anche questo