In moto a 300 all’ora, corse finite per Max Wrist

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Le corse sono finite per Max Wrist, nome “d’arte” del centauro che sfrecciava a folle velocità lungo il Costo e sulle strade del vicentino pubblicando le sue bravate sui social. Il sergente di prima classe dell’esercito americano, di stanza alla Ederle, non è stato solo degradato ma è stato condannato a 720 giorni di carcere che sconterà in parte in una struttura penitenziaria militare americana in Germania e per il resto negli Stati Uniti. La corte marziale lo ha privato dello stipendio e congedato per cattiva condotta

 

Tags: ,

Leggi anche questo