Uccise l’uomo che investì la moglie: condannato a 30 anni

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Quasi due mesi fa Fabio Di Lello uccise con tre colpi di pistola Italo D’Elisa, il giovane che aveva investito e ucciso la moglie, Roberta Smargiassi (clicca qui per leggere la storia). Oggi è stato condannato a 30 anni dalla Corte d’Assise a Lanciano. A Di Lello è stata riconosciuta la premeditazione. Oltre alla condanna, la Corte ha stabilito una provvisionale di 40 mila euro a favore dei genitori e del fratello della vittima.

Tags:

Leggi anche questo

  • don Franco di Padova

    Non troverete mai un vero bandito assassino con una sentenza tanto rapida e tanto severa.