Uccise l’uomo che investì la moglie: condannato a 30 anni

Quasi due mesi fa Fabio Di Lello uccise con tre colpi di pistola Italo D’Elisa, il giovane che aveva investito e ucciso la moglie, Roberta Smargiassi (clicca qui per leggere la storia). Oggi è stato condannato a 30 anni dalla Corte d’Assise a Lanciano. A Di Lello è stata riconosciuta la premeditazione. Oltre alla condanna, la Corte ha stabilito una provvisionale di 40 mila euro a favore dei genitori e del fratello della vittima.

Tags:

Leggi anche questo