Jesolo, sarà “invasione” russa

La previsione è quella di un aumento del 40% sulle prenotazioni dei turisti russi a Jesolo. Lo scrive Giovanni Cagnassi a pagina 41 de La Nuova Venezia di oggi. L’Associazione Jesolana Albergatori, infatti, dopo la vicenda Gartour (il tour operator romano specializzato nel turismo in entrata dalla Russia travolto da problemi finanziari) ha deciso di investire nel terzo mercato straniero per Jesolo. Che, dopo austriaci e tedeschi, è costituito dai turisti russi. Gartour, nel frattempo, è passato sotto il controllo di Destination 2 Italia tramite un contratto d’affitto del ramo d’azienda.

«Operazione che, per gli albergatori – spiega il presidente di Aja, Alessandro Rizzante – significa vedersi assicurare da Destination 2 Italia il pagamento anticipato della clientela che, di volta in volta, verrà indirizzata ai vari alberghi». «Innanzitutto – aggiunge Rizzante – abbiamo avuto la conferma, da parte di Ficarra (l’ad di Destination 2 Italia, ndr), della volontà di incrementare questo segmento di mercato su Jesolo. Quindi abbiamo avuto risposte importanti dalle fiere di Berlino e di Mosca. I risultati sono più che confortanti, visto che c’è la previsione di un aumento del 40% del flusso di turisti russi sulla nostra città già da questa estate».

Tags: ,

Leggi anche questo