Belluno, Ellis Engineering cerca 5 operai (e non li trova)

La Ellis Engineering di Fonzaso (Belluno) è un’azienda del gruppo Comunello che negli stabilimenti della zona industriale di Arten produce fissaggi per ruote in lega leggera e particolari di alta precisione per il settore automobilistico. L’azienda, secondo quanto scriveva Raffaele Scottini sul sito del Corriere delle Alpi lo scorso 24 marzo, ha una quindicina di dipendenti e vorrebbe assumere altro personale. Ma non ci riesce.

«Quando ci rapportiamo con i normali canali per cercare dei collaboratori, essendo nuovi, la sensazione è che sia diverso l’appeal rispetto ad aziende con nomi molto più conosciuti – spiega l’amministratore unico Francesco Reginato – l’obiettivo è diventare un riferimento per il territorio, perché abbiamo bisogno di attrarre personale specializzato. Per quest’anno le posizioni aperte sono cinque».

La Ellis Engineering ha ottenuto da poco la certificazione Iso/Ts 16949 che le permette di aprire delle partnership con le case automobilistiche e sta ora raddoppiando le attuali linee produttive del reparto ad alta specializzazione, aggiungendo 3 mila metri quadri. «Abbiamo appena firmato delle partnership e contratti con importanti clienti per lo sviluppo di nuovi progetti – aggiunge Reginato – per i quali è necessario avere supporto in tempi brevi».

«Innovare significa investire – commenta l’ad del gruppo Franco Comunello – ma non basta avere un imprenditore che ci crede, perché se è vero che al centro di un sistema imprenditoriale c’è sempre la risorsa umana, serve avere vicino un tessuto di persone che permettano di dare valore all’investimento. Della persona costruiamo un valore e non un utilizzo».

Tags: ,

Leggi anche questo