Treno Verde a Vicenza: «emergenza smog in tutto il Veneto»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Secondo i monitoraggi effettuati da Legambiente il limite dei 35 giorni annuali di sforamento dei livelli di Pm10 stabilito per legge è già stato superato in due centraline della città di Vicenza: 37 giorni ai Ferrovieri, 48 in Quartiere Italia. Lo si legge in un articolo pubblicato il 24 marzo scorso sul sito internet del Gazzettino.

«I dati che registriamo con i nostri monitoraggi in diverse aree della città non fanno che confermare che dopo appena tre mesi dall’inizio dell’anno a Vicenza siamo già a livelli di emergenza – ha dichiarato il presidente di Legambiente Vicenza, Adriano Verneau – non è certamente una novità, ma non possiamo continuare a sperare che le condizioni meteo ci consegnino qualche giornata di respiro».

La denuncia arriva in occasione della sosta del Treno Verde presso la stazione ferroviaria di Vicenza: l’iniziativa, promossa da Legambiente assieme al Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane al ministero dell’Ambiente, è anche un’occasione di educazione ambientale per le scuole che hanno partecipato con visite di numerose scolaresche. Il bilancio dell’edizione di quest’anno è stato presentato dal presidente di Legambiente Veneto, Luigi Lazzaro, che assieme a tecnici ed amministratori ha illustrato i dati relativi all’emergenza smog.

(Ph. da improntaunika.it)

Tags: ,

Leggi anche questo