Altra gaffe di Poletti: «curriculum? Meglio giocare a calcetto»

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, nuovamente al centro delle polemiche dopo una frase pronunciata a degli studenti di una scuola superiore di Bologna. «Il rapporto di lavoro è prima di tutto un rapporto di fiducia. È per questo che lo si trova di più giocando a calcetto che mandando in giro curriculum». Inevitabile il polverone sollevato, soprattutto sui social, dove il ministro è stato preso di mira da tantissimi utenti.

Nella serata di ieri Poletti ha precisato in una nota: «Vedo che si stanno strumentalizzando alcune frasi che ho pronunciato in occasione di un incontro con gli studenti di una scuola di Bologna per parlare di alternanza scuola-lavoro e che gli studenti hanno compreso e condiviso nel loro significato. Per questo voglio chiarire che non ho mai sminuito il valore del curriculum e della sua utilità. Ho sottolineato l’importanza di un rapporto di fiducia che può nascere e svilupparsi anche al di fuori del contesto scolastico. E quindi dell’utilità delle esperienze che si fanno anche fuori dalla scuola».

 

Tags:

Leggi anche questo

  • zenocarino

    L’ennesima convinzione di uno che ha sbagliato mestiere. Del resto cosa vuoi cavare, da una ……..rapa ?