Autovelox in Riviera del Brenta, incidenti azzerati

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Il numero di incidenti stradali nella Riviera del Brenta è crollato. Merito degli autovelox. Il dato, come scrive Giacomo Piran su La Nuova Venezia, emerge dal report 2016 della polizia locale dell’Unione dei Comuni di Dolo, Fiesso, Fossò e Campagna Lupia, comandata da Alberto Baratto. L’anno scorso sono stati emessi 39.593 verbali: le principali violazioni del codice della strada hanno riguardato la mancanza di assicurazione e revisione, la guida senza cinture di sicurezza e l’uso del cellulare alla guida.

Capitolo a parte riguarda gli autovelox: sono 34.400 gli automobilisti multati attraverso gli occhi elettronici, quasi tutti sulla Romea a Campagna Lupia e in minima parte sulla Bretella Ovest a Dolo. Cifre alla mano, nelle strade dove sono posizionati gli autovelox hanno ridotto drasticamente il numero di sinistri e azzerato il numero dei morti. Per la polizia locale, «i numeri parlano chiaro: gli autovelox hanno salvato vite umane».

Tags: ,

Leggi anche questo