«Stato assente, mi armo», giudice rischia trasferimento

Il giudice di Treviso, Angelo Moscolo, aveva affermato qualche giorno fa: «lo Stato non è più in condizioni di garantire la sicurezza dei cittadini, anzi semplicemente non c’è più. D’ora in poi faccio da me: quando esco di casa mi metto in tasca la pistola». E’ di poco fa la notizia, riportata dalla Tribuna, che ora il giudice rischia il trasferimento. Il Comitato di presidenza del Csm, infatti, ha disposto l’apertura di una pratica in Prima Commissione.

Tags: ,

Leggi anche questo